Muro dei Tifosi

LE REGOLE DA OSSERVARE ALL’INTERNO DEL MURO DEI TIFOSI

1) Prima di accedere e/o scrivere sul muro è obbligatorio leggere ed accettare le seguenti regole;
2) Cliccando sul link “Scrivi un nuovo messaggio” si dichiara di accettare tutto ciò che è contenuto nelle presenti regole;
3) All’interno del muro non sono ammessi messaggi contenenti offese dirette alla persona che sia ben identificata o identificabile, che inducano alla violenza, che parlino di politica intesa come propaganda del singolo partito e comunque non attinenti all’argomento calcio;
4) Non è permesso pubblicizzare e/o promuovere siti internet e/o aziende di qualsiasi tipo, sia in forma diretta che in forma indiretta, inserendo materiale prelevato dai suddetti siti;
5) Non sono consentiti messaggi e/o commenti riferiti ai singoli giocatori o componenti della società che non riguardino il solo aspetto tecnico;
6) Non sono altresì consentite le polemiche sterili fini a se stesse, e sono ben accette le critiche se fatte in modo costruttivo;
7) E’ vietato inserire messaggi ripetitivi al solo scopo di attirare attenzione o che comunque costituiscano spamming;
8) E’ vietato inserire messaggi firmati con nick name diversi;
9) E’ vietato utilizzare delle frasi o delle parole al posto del nick name;
10) Sono ammessi messaggi di tipo goliardico purché accettati da entrambe le parti interessate;
11) E’ vietato postare per intero, all’interno del muro, gli articoli scritti da altre testate giornaliste;
12) Il sistema automatico del muro banna in partenza alcune parole o frasi non ammesse o ritenute offensive. E’ per tanto vietato qualsiasi tipo di sistema adottato al fine di aggirare il controllo automatico delle parole. Chi contravverrà a questa regola rischierà l’esclusione definitiva dal muro;
13) Le suddette regole potranno essere modificate e/o integrate a discrezione della Redazione, senza alcun preavviso.

I messaggi che non rispettano le regole sopra citate verranno eliminati e potranno essere sottoposti alle autorità competenti. Il ripetersi di messaggi non ammessi potrebbe determinare l’esclusione definitiva dal muro tramite il “bannamento” dell’indirizzo IP. Lo scopo di questo muro è e rimane quello di far socializzare e colloquiare gli sportivi biancorossi e quelli di qualsiasi altra squadra, purché questo avvenga nel reciproco rispetto. La rimozione dei messaggi è ad insindacabile giudizio della Redazione la quale potrà intraprendere qualsiasi tipo di decisione senza preavviso alcuno e la quale si riserva, qualora ne ravvisasse la necessità, di intraprendere vie legali al fine di tutelare se stessa. La Redazione ha la facoltà di rendere pubblico alle autorità competenti l’indirizzo IP e/o indirizzo e-mail qualora lo ritenesse opportuno e ricorda che attraverso l’indirizzo IP CHIUNQUE è rintracciabile e perseguibile a norma di Legge. La Redazione di Biancorossi.it non è da ritenersi responsabile per quanto scritto sul muro e si dissocia da qualsiasi tipo messaggio intimidatorio, offensivo o che comunque non sia attinente allo sport ed al calcio giocato. Chiunque ritenesse non idonei uno o più post o volesse muovere critiche verso l’operato della Redazione, potrà farlo, giustificandone la motivazione inviando una mail a info@biancorossi.it, oppure un sms al n. di Cell.: 328.4513304, specificando il numero del post da eliminare e la motivazione. Messaggi di critica rivolti all’operato della Redazione, verranno cancellati. Il ripetersi di tali messaggi potrebbe determinare l’esclusione definitiva dal muro tramite il “bannamento” dell’indirizzo IP. Si precisa infine che i messaggi inseriti sul muro non sono pre-filtrati e quindi la redazione di Biancorossi.it non può essere ritenuta responsabile in nessun caso del contenuto dei suddetti messaggi. La redazione di Biancorossi.it si impegna comunque, nei limiti del possibile e compatibilmente con la propria disponibilità, a rimuovere i messaggi offensivi od ingiuriosi ed a fornire i dati relativi alla persona che si è resa colpevole di tale atto (indirizzo IP e indirizzo e-mail), dietro richiesta formale. Visto il gran numero di messaggi che vengono giornalmente inseriti sul muro, talvolta può verificarsi che alcuni messaggi inappropriati non vengano visti dalla Redazione. Si invitano pertanto gli utenti di questo muro ad avvertire tempestivamente la Redazione, attraverso i contatti sopracitati. Si tiene nuovamente a precisare che, trattandosi di un muro, tutti i messaggi inseriti NON sono prefiltrati e pertanto non sono controllati e/o controllabili all’origine.

La Redazione

Scrivi un nuovo messaggio sul guestbook

 
 
 
 
 
 
 
 
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Per ragioni di sicurezza salveremo il tuo indirizzo IP 3.236.145.153.
Il tuo messaggio potrebbe essere visibile nel guestbook solo dopo che l'avremo controllato.
Ci riserviamo il diritto di modificare, eliminare o non pubblicare messaggi.
trenino trenino da Gr pubblicato il 11 Ottobre 2016 alle 12:40
In effetti ci sarebbero cose ben più importanti da continuare ad analizzare. Per esempio dopo sfuriate di comunicati ridicoli per trattorini e uomini di m..a, la squadra che non potrà vincere un campionato con simili condizioni societarie, mi viene spontaneo chiedere. Ma i famosi investitori che guardano la squadra agli ultimi posti di un campionato di seri D, senza gioco , senza entusiasmo, senza incassi, senza convenzioni, senza settore giovanile, con vertenze in atto, pagamenti a fornitori con il contagocce o per niente, sfratto imminente, cosa dicono?? Sono disposti a continuare o sono cambiati i programmi, divenuti a tempo fino al dichiarato fallimento e tutti a casa? Hai voglia a dire che il tifoso deve seguire le vicende tecniche e non societarie!! Ma dove si vede questo film? Mi si dice di Pisa. Ma sulle ali dell'entusiasmo della promozione, tutto diventa più aggregante, e parliamo anche di serie B. Non è esattamente la stessa cosa. Me lo ricordo i tempi della D del Pisa e la diatriba con lo sporting Pisa . Quindi andiamoci piano. Personalmente vado in tribuna quest'anno e regalo più soldi a Pincione rispetto a altri anni, cosa che assolutamente non meritava. La mia scaletta mi manca, ma sinceramente andare in un posto desolato mi si stringe il cuore. Non è mica una punizione andare allo stadio!! Ma questo signore ci sta riuscendo meglio di come la potesse pensare il grande Leopardi con il suo pessimismo cosmico. Dove vuole andare a parare , io lo so benissimo, gli altri lo capiranno in maniera centellinata. Pazienza!!
Risposta dell'amministratore:
Sottoscrivo tutto, al 100%
... Toggle this metabox.